Descrizione

Oltre duecento rievocatori storici, cavalleria, artiglieria, baionette e fucili, per il 158° anniversario della Battaglia di Solferino e San Martino: una rievocazione in grande stile, che coinvolgerà associazioni storiche provenienti da tutta Italia e dall’estero nonchè numerosi comuni del territorio.

Gli eventi per ricordare la Battaglia 24 Giugno 1859 prenderanno il via Sabato 24 Giugno ed interesseranno molti comuni della Provincia di Brescia e di Mantova, con l’intento di allargare l’evento a buona parte della zona che fu coinvolta da quegli scontri. A Castiglione delle Stiviere nella frazione di Grole, alle 9.00 ci sarà un evento commemorativo presso il Monumento ai Caduti Francesi. Alle 10.00 a Solferino avrà luogo la tradizionale Cerimonia di commemorazione, alla presenza di autorità ed istituzioni. A seguire la S. Messa in suffragio dei Caduti presso la Cappella Ossario. La sera, alle 20.00 prenderà invece il via la partenza della fiaccolata della Croce Rossa.
A San Martino il sabato verrà predisposto il Campo Piemontese e quello Francese sotto la Torre e durante la giornata sono previste diverse attività di approfondimento, in parte a cura dei Rievocatori storici: visite guidate al Complesso Monumentale (su prenotazione) e alla mostra temporanea sulla Prima Guerra Mondiale. La sera alle 21.30 sarà la volta del Concerto sinfonico organizzato dal Comune di Desenzano.
Sempre Sabato 24 Giugno a Medole alle 19.30 verrà celebrata la S.Messa in memoria dei Caduti Francesi presso la Cappella di San Vito ed a Pozzolengo, presso il Parco Giussani, verrà allestito il Quartier Generale Austriaco; qui alle 20.00 è prevista la visita didattica al campo ed alle 21.00 uno spettacolo di Balli e Danze dell’Ottocento organizzato in Villa Albertini.

Dopo la sera dedicata ai balli, ai concerti ed ai festeggiamenti, seguirà la giornata della Battaglia: domenica 25 Giugno. A Solferino inizieranno a radunarsi le truppe francesi ed austriache; alle 9.30 ci saranno i primi scontri delle avanguardie ed in seguito, la conquista da parte dell’Esercito Imperiale Francese di Pozzo Catena e del Castello. Seguirà la ritirata degli Austriaci e la prosecuzione degli scontri all’interno del Castello, verso la Rocca dove Napoleone III ed il suo Esercito innalzeranno il Tricolore.
Alle 11.30 è previsto un picchetto d’onore delle Truppe Francesi ed Austriache presso l’Ossario.
Ci sarà aria di guerra anche a Pozzolengo, dove alle 10.00 nel Parco di Villa Albertini si dispiegheranno le truppe Austriache e Piemontesi. Anche qui i primi scontri avverranno a fianco dell’abitato e dalle 10.30 in poi i reparti sfileranno per le vie del centro. Successivamente saranno in programma: l’Onore ai Caduti, la S.Messa alle ore 11.00.
Ma l’apogeo delle celebrazioni militari sarà a San Martino della Battaglia.
Già dalla mattina sono previsti diversi eventi, come la Chirurgia militare da campo, con dettagliate spiegazioni ai presenti su come avveniva a quel tempo la cura dei feriti, nel Parco della Torre. Tutto il giorno fino alle 18.00 sarà possibile usufruire delle visite guidate alla mostra temporanea sulla Grande Guerra, mentre alle 10.00 ed alle 15.30 della visita guidata al Complesso Monumentale di San Martino della Battaglia, su prenotazione.
Ad animare la manifestazione, anche altri numerosi eventi tra cui l’esercitazione dei cavalieri del Real Italiano. Ma sarà solo alle ore 17.00 che verrà ricreato lo scontro tra i tre Eserciti, Austriaco, Francese e Sabaudo e la Rievocazione storica della Battaglia di Solferino e San Martino avrà inizio! Un episodio sarà dedicato anche ad Henry Dunant ed al soccorso dei feriti. La manifestazione, realizzata dalla Società Solferino e San Martino (che coordina l’intera giornata sul territorio) si concluderà alle ore 18.00. Per i più golosi, a pochi passi dalla Torre sarà possibile degustare le specialità locali all’Agriturismo Ortaglia, Selva Capuzza ed all’Osteria alla Torre.

Programma dettagliato ed ulteriori informazioni su: www.solferinoesanmartino.it

Associazioni partecipanti: Ass. Cimeetrincee – Venezia, Ass. Museo XX Secolo – Desenzano d/G., Ass. Storica Medolese – Medole, Ass. Grugrò – Castiglione Stiv., Ass.culturale Genius Loci Medole, Ass. Naz. Alpini – gruppi di Desenzano d/G. e Rivoltella, Ass. Naz. Bersaglieri – sez. di Desenzano e Sirmione, Ass. Naz. Carabinieri – sez. di Desenzano d/G., Ass. Naz. Marinai d’Italia – gruppo di Desenzano, Banda cittadina di Desenzano del Garda (BS), Banda cittadina di Castel Goffredo (MN), Compagnia “Il Magico Baule” – Gandosso (BG), Gruppo volontari Rievocazione, Pro Loco Solferino

Gruppi storici partecipanti: Gruppo Storico San Martino e Solferino, Gruppo 100° di linea, Gruppo Storico Generale Cler, Brigade Savoie, Real Italiano, Società Lombardo Veneta tiro avancarica, Carosello Storico 3 Leoni, Militaria 1848-1918, Gruppo storico Montichiari, Compagnia Cacciatori Reggimento Unione, Associazione Trois Piquets, Ass. Storico Culturale Cannoni e Moschetti, Ass. Storica 8 giugno 1859, Battaglione Estense, Ass.Napoleonica d’Italia, Ass.Old Souls, Ass.Culturale Amaltea, Gruppo Aries.

Fotografie: Riccardo Ravizza