Descrizione

La primavera è arrivata anche sui luoghi della battaglia: i parchi ed i musei della Società Solferino e San Martino accoglieranno i visitatori per una Pasqua ed una Pasquetta all’insegna della storia.

“Il bianco, la fede serena alle idee; il verde, la perpetua rifioritura della speranza a frutto di bene nella gioventù de’poeti; il rosso, la passione ed il sangue dei martiri e degli eroi”, sono queste le parole con cui Giosuè Carducci descriveva il nostro tricolore; un poeta che ben conosceva anche Desenzano del Garda, dove si trova la Torre di San Martino.

Lo stesso verde, colore della speranza e della rinascita, è quello dei prati che abbracciano i Musei di Solferino e San Martino, voluti già nel 1870 dal Conte Luigi Torelli, fondatore dell’omonima Società. Per chi cercasse idee su dove trascorrere Pasquetta, il parco accanto alla Torre ed all’Ossario di San Martino e quelli che circondano la Rocca, l’Ossario ed il Museo di Solferino sono luoghi ideali per pic-nic in compagnia di famigliari ed amici. Inoltre sia la domenica che il lunedì anche i Musei saranno aperti: nel giorno della Resurrezione, l’invito a scoprire il Risorgimento e la nostra storia si carica di un significato ancora più profondo.

Con il biglietto unico sarà inoltre possibile risparmiare il 20% sui singoli ingressi e visitare i tre siti museali a Solferino e San Martino con soli 8,00 euro.

www.solferinoesanmartino.it