Descrizione

Nella più antica delle chiese solferinesi, quella di San Pietro in Vincoli, trova posto l’Ossario, voluto ventun anni dopo la battaglia, dalla Società Solferino e San Martino per accogliere degnamente le spoglie dei Caduti dei tre eserciti.

Ci si arriva percorrendo un suggestivo viale di cipressi ai bordi del quale si estende un ampio parco. Sulla facciata della chiesa si possono osservare due mosaici: uno raffigurante San Pietro e l’altro, il Redentore. All’interno sono custoditi 1413 teschi e le ossa di circa 7000 Caduti conservate, come a San Martino, senza distinzione di nazionalità e grado. Alcuni scheletri, in parte attribuiti a soldati francesi, sono esposti a destra ed a sinistra dell’abside, sotto la quale un profondo pozzo contiene i resti di circa duecento uomini.

Informazioni

Indirizzo
via ossario solferino
E-mail
info@solferinoesanmartino.i
Telefono
0376854019
Sito Web
Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.